CHI SIAMO

L’avv. Emilio Persichetti nasce a Roma da famiglia di imprenditori, di antiche tradizioni romane. Allievo dei Gesuiti, consegue la maturità Classica presso il liceo Massimiliano Massimo con altissimo punteggio e successivamente la Laurea in Giurisprudenza presso l’Universita “La Sapienza” di Roma quale allievo del professor Sergio Cotta, con il massimo dei voti e con la Lode”.

Inizia la propria attività professionale con una intensa e viva esperienza all’interno della Confederazione Cooperative Italiane dove matura solide esperienze nel campo civile e societario con particolare riguardo al settore mutualistico e delle piccole imprese.

Divenuto consulente dell’Assessore Urbanistico della Regione Lazio acquisisce approfondita conoscenza dei meccanismi che presiedono al funzionamento della macchina amministrativa regionale. In tale veste è’ stato per tre anni consulente del Centro Cartografico Internazionale. Esperto musicofilo è stato presidente dell’Accademia Barocca di Roma. Grazie ai ruoli ricoperti approfondisce e matura una solida esperienza nel campo del diritto Penale, Civile e Amministrativo.

Dedicatosi a tempo pieno alla attività professionale svolge per alcuni anni la umile e preziosa attività di avvocato d’ufficio nel campo penale, settore nel quale si specializza in modo particolare avendo riguardo al così detto penale bianco, ovvero alla norma penale posta a tutela e corrdo di norme civilistiche.

Patrocina presso la Suprema Magistratura dal 2000.

Ha svolto intensa ed appassionata attività politica.

Ancora giovanissimo ricopre importanti incarichi e funzioni tra cui dirigente dell’Ufficio Economico della Democrazia Regionale del Lazio. In tale veste matura ulteriore importante esperienza del mondo produttivo e finanziario avendo riguardo soprattutto alla piccola e medie imprese ed alle problematiche economiche connesse al loro sviluppo ed alla loro espansione quale struttura industriale portante del paese.

Ha vissuto con Aldo Moro il decennio della speranza e “ dei tempi nuovi che avanzano” tra il 1968 ed il 1978 e con lui ha contribuito a immaginare e costruire l’impalcatura della “terza fase” per l’Italia.

Responsabile per lungo tempo della Fondazione Sant’Eugenio ONLUS ha consolidato ampie esperienze internazionali e vaste conoscenze dei paesi del terzo mondo e soprattutto del terzo settore. In tale veste ha maturato vaste ed approfondite conoscenze nel campo del diritto internazionale soprattutto latino americano e di common law.

Parla la lingua Inglese, Francese, Spagnola e Russa.

E’ fondatore ed iniziatore dello ‘Studio Legale Persichetti’ che sin dal primo momento della sua esistenza viene consacrato a Maria “Advocata Nostra” e posto sotto il patrocinio e la tutela di San Tommaso Moro.